Pedro Costa

(Lisbona, 1958) ha seguito le lezioni del poeta e regista António Reis alla Scuola di cinema di Lisbona, poco dopo la Rivoluzione dei Garofani. Il suo primo film, O Sangue, è stato presentato alla Mostra Cinematografica di Venezia (1989). “Casa de Lava”, il suo secondo, girato a Capo Verde, è stato presentato al Festival di Cannes, nella sezione “Un Certain Regard” (1994). Tra gli altri suoi film ricordiamo “No quarto da Vanda” (2000), “Où gît votre sourire enfoui?” (2001), sul lavoro di Danièle Huillet e Jean-Marie Straub. “Juventude em marcha” viene presentato in concorso al Festival di Cannes, nel 2006. Il successivo, “Cavalo Dinheiro”, è stato premiato con il Pardo per la miglior regia al Festival di Locarno (2014). “Vitalina Varela” ha ricevuto il Pardo d'oro per il miglior film e il Pardo per la miglior attrice al Festival di Locarno (2019). I suoi lavori sono stati presentati in cineteche e musei di tutto il mondo. 
English
Go toTop