Russia

Coprire Venere

In un passato non lontano i furori iconoclasti della destra filo-ortodossa russa si abbattevano sull’arte contemporanea; di recente, complice forse la penuria dell’offerta espositiva in tempi di pandemia, si sono dirottati sulla
04/05/2021

Sergej Tret’jakov: «Scriverò come se fossi una Kodak»

Nello sforzo di sostituirsi all'obiettivo, nel Viaggiopellicola l'occhio dello scrittore, che non porta nessuna macchina fotografica con sé, registra il tragitto ferroviario Mosca-Pechino come una cinepresa lanciata sulle rotaie. Una pellicola girata dal finestrino e tracciata su carta, che rallenta
English
Go toTop