Pavel Florenskij

11/04/2021

Pavel Florenskij, vedere l’Uno

Florenskij delinea un excursus sul filo della prospettiva, dalle scenografie greche fino all’arte rinascimentale. Fa emergere come la violazione alle regole della pittura illusionista, o addirittura l’assenza della prospettiva, non possa essere…
30/11/2022

Luce sfondo limite. Florenskij e l’estetica dell’infinità

Florenskij rivendica un’arte senza sfondo, cioè senza scarti ed elementi insignificanti, senza distanza, che permetta l’intreccio tra superfici eterogenee e presenti ogni realtà per ciò che concretamente è e diviene: una singolarità (edinicnost’) agente e viva, un’esperienza monadica, un’individuazione tautologicamente…
English
Go toTop