Giuseppe Caccavale

20/01/2021

Attraversamenti, rue Tournefort

Leggo Paul Celan da oltre trent’anni, e ora so che ho letto Paul Celan non solo per me, l’ho letto per quelli che verranno. Così si dona la propria esperienza di ricercatore, passandola nelle mani dell’avvenire. Perché un artista incontra…

Trent’anni dopo 

06/06/2024
Guardando un dipinto di Jan van Eyck ci si accorge di essere entrati in una geografia chiaroveggente; guardando siamo in un luogo ben preciso, forse van Eyck era dotato di un sistema oculare simile a…

L’ombra e l’icona

21/09/2021
La montagna è lo specchio dove di tanto in tanto un dio si riflette, l’icona è lo specchio dove di tanto in tanto si riflette un uomo. Discorriamo intorno a due libri. Il primo, ripubblicato…

Se gli alberi scompaiono…

12/09/2021
Il paesaggio che attraversiamo in occasione del terzo appuntamento del Fondo Ghirri è quello tracciato e denunciato da un poeta come Andrea Zanzotto, inseguito e tradotto da un artista visivo come Giuseppe Caccavale, dislocato e…

Incipit per Robert Lax

15/07/2020
A München nel 1999, grazie a un incantevole video, ho conosciuto Robert Lax. Provai stupore dall’umanità del suo essere, dal suo sguardo anacoretico che inspessiva di significati lo schermo, dalla sua semplicità disarmante.…
English
Go toTop