Critica d'arte

19/12/2022

L’antinomia critica

La parola critica, se può davvero esistere una parola critica, è quella che si pone nel cono d’ombra dell’opera e lì staziona. Non è parola definitoria, ma risonante, eco distorcente di una distorsione originaria che l’opera testimonia. Parola, dunque, che…

Chi ha paura di Carla Lonzi?

08/05/2024
Una volta lo si sarebbe gridato. Dopo un quindicennio di tambureggianti studi specialistici che l’hanno eletta ad autrice di culto, tanto in ambito storico-artistico che filosofico-politico (corrispondenti alle due vite da lei vissute), sembra finalmente…

Cesare Brandi, o della realtà pura

Il termine «astanza», che Brandi declina fino all’identificazione con ciò ch’egli chiama «realtà pura», nel definire il modo d’essere dell’opera d’arte in contrapposizione alla «flagranza» della realtà esistenziale, pone in evidenza anche lessicalmente l’insoddisfazione per…

Solo gli isolati comunicano

30/04/2021
Non potrebbe essere più programmatico l’attacco del saggio-pivot attorno al quale si ordina concentrico questo che a sorpresa, dopo infinite curatele e altre multiformi attività, risulta essere il primo libro pubblicato da una voce ‘storica’…
English
Go toTop