Ritratti - Page 6

 

Cantieri. Dilazionati nel tempo. Pre-configurati ma aperti, insieme, a de-figurazioni a venire. Dedicati a persone, si capisce; ma anche a cose, questioni, emergenze: che un lavoro collettivo prova a ritrarre. Traendone le estreme conseguenze ma da queste pure, se del caso, ri-traendosi. Come ha scritto una volta Jean-Luc Nancy, ritratto, questa bella parola italiana, pare alludere a un porsi (dell’immagine di un volto, in quel caso), a un dis-porsi, a un es-porsi: anziché a un im-porsi (e qui si pensa a Paul Celan, piuttosto).

26/01/2024

La filigrana della sopravvivenza

È uscita lo scorso novembre in Germania la biografia per immagini di Paul Celan che era stata annunciata dalla casa editrice Suhrkamp già nel 2020, per i cento anni dalla morte del poeta. Serpeggiava, tra chi segue il lavoro minuzioso…

Recital

05/11/2020
Chi scrive non sa disegnare, eppure descrive: ovvero delinea, lontano dalle apparenze, qualcosa che meglio non potrebbe apparire agli occhi dell’anima.…

L’Afrique fantôme, encore

24/10/2020
Leiris aveva immaginato di trovare in quel lungo viaggio africano finalmente una definitiva cura al suo malessere occidentale, un rimedio alle debolezze di un pensiero incapace di sopportare la radicalità del sacro, la potenza dell’eros,…
1 4 5 6 7 8
English
Go toTop