Microgrammi - Page 36

 

Monografie. Ma racchiuse nello spazio di un colpo d’occhio: come le annotazioni, fluviali e insieme spasmodicamente contenute, di Robert Walser. Colpi d’occhio, alzate d’ingegno, levate di scudi: a percorrere le pagine di un libro, lo spazio di una mostra, lo svolgersi di un film, di una rappresentazione teatrale o musicale.

 

Estetica del brutto

09/05/2020
La duchessa brutta è un quadro del pittore fiammingo Quentyn Metsys (1466-1530), che attira l’attenzione dei visitatori della National Gallery di Londra. Una fisionomia orribile, mostruosa perfino, che sembra riferita a una caricatura di Leonardo…

L’O di Manzoni

21/04/2020
Gli Achromes sono la materializzazione di una tautologia: non solo manifestano lo zero della forma, per rubare le parole a Malevič, ma rappresentano la sospensione del gesto artistico, il tradimento dell’estetica.…

No nature. Poesie scelte e nuove.

16/04/2020
"Come poeta, detengo i valori più arcaici sulla terra. Risalgono al tardo paleolitico: la fertilità del suolo, la magia degli animali, il potere di visione nella solitudine, le terrificanti iniziazione e rinascita; l’amore e l’estasi…

Metamorfosi. Un punto di vi(s)ta.

10/04/2020
“La vita di ogni essere vivente non comincia con la propria nascita”. Così iniziano le Métamorphoses di Emanuele Coccia, pubblicato in francese per l’editore Rivages nei giorni dell’inizio del confinamento in Francia dovuto alla crisi…
English
Go toTop