Stefania Gerevini

è assistant professor di storia dell'arte medievale presso l'università Bocconi dal 2015, dove coordina la serie di public seminars "Arts and Politics". Precedentemente, è stata research fellow del Kunsthistorisches Institut di Firenze, lecturer di storia dell'arte bizantina presso il Courtauld Institute di Londra, e vicedirettrice dell'Accademia Britannica a Roma. La sua ricerca si concentra sui rapporti tra arti e politica nel Mediterraneo pre-moderno, in particolare durante le 'crisi' del Trecento; sull'estetica della luce e della trasparenza; e su questioni di materialià, liminalità e presenza nelle arti del medioevo occidentale e bizantino.