Sara Sermini

vive tra Milano e Parigi. Ha conseguito un dottorato di ricerca presso l’Università della Svizzera italiana di Lugano con un progetto intitolato “Dare voce. Poetiche e pratiche di povertà nell’Italia del secondo dopoguerra”. È stata Visiting doctoral researcher presso University College London e ora è Visiting research fellow presso l’Université Paris Nanterre. Ha dedicato una monografia alla figura e all’opera di Amelia Rosselli: “«E se paesani /zoppicanti sono questi versi». Povertà e follia nell’opera di Amelia Rosselli” (Olschki 2019). È autrice di una raccolta di poesie intitolata “Diritto all’oblio”, in parte pubblicata nel “Quindicesimo quaderno italiano di poesia contemporanea” (Marcos y Marcos, 2021).
English
Go toTop