Sandro Sproccati

(Ferrara, 1954) è autore di diversi volumi di saggistica: “Prose per l’arte odierna”, Essegi, 1989; “Monet. La vita e l’opera”, Mondadori, 1992; “La concreta utopia. Arte d’avanguardia in Russia 1905-1930”, Pendragon, 1994; “Per una logica della pittura”, B.U.P., 2006; “Critica della rappresentazione. Poetiche pittoriche della prima avanguardia”, Zona Editrice, 2009; “Futuri Maestri” (con Flavio de Marco), Editrice Salentina, Lecce 2017. Ha inoltre pubblicato alcuni libretti di poesia e prosa, e testi critico-teorici su varie riviste di arte, di letteratura e di cinema («Il Verri», «Rivista di Estetica», «Testuale», «Altri Termini», «Corposcritto», «Hortus Musicus», «Carte di Cinema», «Rifrazioni»). Vive a Parigi.