Raffaele Manica

(1958) è ordinario di Letteratura italiana contemporanea nell’Università di Roma «Tor Vergata». Direttore di «Nuovi Argomenti», collabora con «Alias» e con «Paragone». Ha pubblicato vari volumi di saggi novecenteschi: l’ultimo è “Praz” (Italo Svevo 2018, premio internazionale Mondello). Ha vinto il premio Napoli per “Exit Novecento” (Gaffi 2007), il premio De Sanctis per il saggio introduttivo ai “Meridiani” di Alberto Arbasino (Mondadori 2009-2010), il premio Bonura per la critica militante (2018) e il premio Val di Comino per l’attività saggistica (2019). Ha curato “Lo spettatore critico. Politica, filosofia, letteratura”, raccolta degli scritti di Nicola Chiaromonte uscita nel 2021 nei Meridiani.

English
Go toTop