Piercarlo Necchi

(Milano, 1961) si è laureato in Filosofia presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi in Filosofia Teoretica. Da quasi quarant’anni insegna Storia e Filosofia al Liceo come docente di ruolo. Prima di approdare alla questione del pessimismo filosofico, i suoi studi hanno riguardato i problemi del tragico, del male e del nulla. Come studioso “pubblico” – oltre alla cura delle prime edizioni italiane di classici minori della storia della filosofia – ha pubblicato alcuni saggi e articoli in volumi collettivi e riviste dedicati ad autori quali: Pascal, Spinoza, Hegel, Schopenhauer, Michelstaedter, Camus, Jankélévitch e Sgalambro. Come “pensatore privato”, lavora da molto tempo al suo "Pessimismus-Opus".
English
Go toTop