Giulia Alonzo

Dottoranda in Sociologia all'Università di Bologna, è particolarmente interessata alla ricezione e alla simbologia delle opere d'arte nella società contemporanea. Studiosa di arti visive e spettacolo dal vivo, collabora con diverse testate di teatro e arte (exibart, Doppiozero, ateatro). Nel 2017 ha pubblicato il suo primo saggio, “Dioniso e la nuvola. L'informazione e la critica teatrale in rete: nuovi sguardi, nuove forme, nuovi pubblici” (con Oliviero Ponte di Pino, edito da FrancoAngeli). È attualmente impegnata nello sviluppo del portale trovafestival.com, la cultura in movimento.

Liveness

Nel grande calderone del web, dove ogni momento viene vissuto come affermazione dell'io, questo bisogno di condivisione culturale fa sorgere qualche dubbio

continua

Liveness

Nel grande calderone del web, dove ogni momento viene vissuto come affermazione dell'io, questo bisogno di condivisione culturale fa sorgere qualche dubbio sulla reale funzione della cultura dal vivo e cosa resterà

...