Giorgio Di Domenico

(Livorno, 1996) è allievo del corso di perfezionamento in Storia dell’Arte presso la Scuola Normale Superiore, con un progetto di ricerca dedicato alla ricezione del movimento surrealista in Italia tra anni Sessanta e Ottanta. Già allievo del corso ordinario della Scuola Normale, si è laureato presso l’Università di Pisa discutendo una tesi dedicata alla rivista «La Città di Riga».

La moda di Gnoli

Tutta una generazione [...] si confronta oggi per la prima volta con una raccolta impressionante di questi quadroni ormai costosissimi, status symbol già un trentennio fa quando Miuccia Prada aveva appena preso le redini dell’azienda…
English
Go toTop