Francesco Fiorentino

insegna Letteratura tedesca all’Università Roma Tre. Si occupa di teatro e letteratura tedesca del Novecento e di questioni riguardanti gli studi culturali, in particolare di geografia letteraria e della figura dello spettatore.

Walser a due

Su Walser la critica letteraria si è esercitata con strumenti affilatissimi: decostruzionistici, poststrutturalisti, filologici. Ciononostante la ricezione della sua opera è determinata in modo sostanziale dalla sua biografia. Eppure Walser non rivela mai nulla della…

Una pièce muta

Peter Handke è fortemente affascinato da forme di teatro che propongono azioni astratte da ogni contesto narrativo e drammaturgico, azioni che, poiché non sono finalizzate al racconto di una storia, alla riflessione su un tema,…
English
Go toTop